#fondi / Arrestati per spaccio dopo una colluttazione, sequestrati più di 10 chili di droga

da

Ieri, 13 aprile, i Carabinieri hanno arrestato per “spaccio di stupefacenti” un 31enne del luogo, F.C. che, notato in atteggiamento sospetto da due carabinieri liberi dal servizio, è stato sorpreso mentre cedeva circa 50 grammi di marijuana ad un 25enne del luogo, S.L. che è stato poi arrestato per “detenzione ai fini spaccio sostanze stupefacenti”, “violenza o minaccia a pubblico ufficiale”, “resistenza a pubblico ufficiale” e “lesioni personali”. Il 25enne, infatti, ha provato a fuggire, ma è stato raggiunto e bloccato da uno dei militari a cui ha opposto resistenza colpendolo al ginocchio con un calcio e cagionandogli lesioni giudicate guaribili con  21 giorni di prognosi. Lo stupefacente, di cui parte  era stata ingerita dall’acquirente ed altra dispersa durante il suo tentativo di fuga, è stato recuperato per un totale di circa 23 grammi di marijuana e messo sotto sequestro. La successiva perquisizione domiciliare nei confronti dell’uomo arrestato per spaccio ha consentito di rinvenire anche:

- chilogrammi 10,655 di hashish, suddivisi in 106 panetti da 100 grammi e vari frammenti per la restante porzione;

- chilogrammi 6,280 di marijuana, suddivisi in 11 confezioni;

- grammi 867 di cocaina, suddivisi in sei involucri di vario peso;

- due bilancini di precisione;

- materiale per il taglio delle dosi;

- la somma contante di euro 50, provento dell’attività di spaccio.

I due uomini arrestati, in serata, espletate le formalità di rito, sono stati associati presso la casa circondariale di Latina, a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria .