#formia / Left Formia ricorda la “Giornata Internazionale della Disabilità”

da
Oggi, 3 dicembre, ricorre la “Giornata Internazionale della Disabilità”. Noi di Left Formia, già durante la nostra presentazione, abbiamo parlato dell’importanza delle pari opportunità: dare a tutte e tutti le stesse possibilità di partecipare alla vita cittadina, le stesse possibilità di fruire della propria città. Nostro faro d’azione è la Costituzione e, in particolare, l’articolo 3: siamo tutte e tutti uguali, senza distinzione alcuna e se c’è un ostacolo fra noi e l’uguaglianza, allora, lo Stato deve intervenire a rimuoverlo. Ed è con questo spirito che vogliamo celebrare questa giornata: sono tanti ancora, purtroppo, gli ostacoli da rimuovere affinché le cittadine ed i cittadini disabili, qui a Formia, possano davvero sentire propria e vivere appieno la città. Ostacoli che, noi di Left, aiuteremo a rimuovere segnalandoli e proponendo valide soluzioni.
A tal proposito, infatti, vigileremo sui contributi che dovrebbero affluire dal distretto sociosanitario ai centri diurni e sui quali abbiamo ricevuto alcune segnalazioni rispetto a presunti ritardi, ma anche sulla realizzazione del PEBA (Piano Eliminazione Barriere Architettoniche) già approvato dall’amministrazione locale e non ancora partito. Non solo: noi di LEFT Formia ci occuperemo anche di abbattimento delle barriere architettoniche sulle spiagge, inserimento di giostrine e percorsi sensoriali per bambini disabili nei vari parchi di Formia, punti di aggregazione e di inserimento socio-culturale che aiutino i ragazzi e le ragazze disabili che hanno terminato il percorso scolastico ad inserirsi in ambito universitario o lavorativo e quanto ancora possa consentire a tutte e tutti loro di vivere davvero la nostra amata Formia.
Com. Stampa – LEFT Formia – Diritto alla Felicità.