#gaeta / Ist. Principe Amedeo, eletto il “Consiglio comunale dei ragazzi”

da

 

Il 21 ottobre nella sala polifunzionale dell’Istituto Comprensivo Principe Amedeo si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale dei Ragazzi. Il Consiglio Comunale dei Ragazzi è un modo originale per partecipare, da protagonisti, alla vita della scuola ed alle proposte formative di tutte le agenzie educative presenti nel territorio. Nella sala polifunzionale si è svolta poi la cerimonia di ufficializzazione delle nomine e la presentazione ufficiale dei ragazzi che, a seguito delle votazioni, hanno ottenuto il maggior numero di preferenze e che formeranno la giunta comunale. Fra questi è stato eletto Matteo Medina come mini Sindaco, che rappresenterà la nostra scuola nelle manifestazioni ufficiali e che si farà portavoce delle esigenze dei propri compagni.

Ecco la squadra che rappresenterà il punto di contatto fra la scuola e le istituzioni locali. Vice mini Sindaco e Presidente Consiglio Comunale Sofia Casale, assessore allo sport Dario Negro, coordinatore Commissione Sportiva Matteo Colozzo, assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Christian Papa, coordinatore Commissione Cultura e Pubblica Istruzione Dasy Anello, assessore ai Servizi Sociali Martina Marino, coordinatore Commissione Servizi Sociali Kristina Markja, assessore all’Ambiente Giulia Millefiori, coordinatore Commssione Ambiente Siria Bonomo, Segretaria Consiglio Comunale Alessia Manzo.

Questi ragazzi, come ha sottolineato la Dirigente Maria Angela Rispoli: “formano un gruppo attivo e propositivo di persone che individuano problemi e propongono soluzioni con il contributo della propria creatività, ma questa elezione è anche un grande gioco educativo perché mette alla prova  e sviluppa  le potenzialità di ciascuno mediante il coinvolgimento personale nel compiere scelte responsabili utili a tutta la comunità, allo scopo di promuovere un rapporto più consapevole con il nostro territorio, con la realtà sociale ed urbanistica della nostra bella Gaeta.”

Per essere eletti hanno preparato dei programmi da esporre ai compagni allestendo con competenza, impegno, responsabilità una vera e propria campagna elettorale che ha permesso, ad alcuni di loro, di superare ansia e timidezza, in una competizione sana nel rispetto degli uni e degli altri, come ha più volte sottolineato la Dirigente durante la manifestazione. Poi ci sono state le votazioni, la parte forse più emozionante ed entusiasmante che li ha resi tutti partecipi di uno stesso progetto volto, fra l’altro, ad inculcare in loro il concetto della partecipazione alla “res publica”, a renderli protagonisti dei loro desideri, dei loro bisogni, ad identificarli come soggetti portatori di opinioni, di idee originali, a renderli consapevoli dell’importanza di valori quali la dignità, la libertà, l’uguaglianza, il rispetto delle persone che sono alla base della convivenza civile e su cui vertono tutte le attività dell’Istituto.

“Coordinati dai docenti Uttaro e Narducci, referenti del progetto, quindi, i ragazzi, al termine di questo percorso educativo-formativo intrapreso, hanno acquisito – ha continuato la Dirigente Rispoli –  una più spiccata coscienza civica che permetterà loro di relazionarsi con gli altri e con le istituzioni del territorio, una maggiore capacità di assumere ruoli significativi nell’ambito di organismi partecipativi, una maggiore consapevolezza del ruolo che si assume quando si opera per conto o in rappresentanza di qualcuno da cui si è ottenuta fiducia ed a cui si è tenuti a rendere conto, sempre guidati dalla dignità intesa come dialogo fra diritti e doveri che costituiscono l’essenza di ogni persona, nonché di ogni cittadino”. Nei prossimi giorni i ragazzi saranno attesi nell’aula consiliare per ricevere l’investitura ufficiale dal sindaco, momento che darà inizio a questa legislatura del Consiglio Comunale dei Ragazzi dell’Istituto Comprensivo Principe Amedeo.

Com. Stampa – Ist. Principe Amedeo