#gaeta / Mensa dei poveri: collaborazione tra il Comune e Caritas per una città solidale

da

Una collaborazione sempre più stretta tra Comune e Caritas dà nuovo slancio alle politiche sociali, realizzate dall’Amministrazione Comunale per alleviare i gravi disagi della povertà e creare una comunità solidale. E’ il risultato di recenti incontri svolti dal Sindaco Cosmo Mitrano con Don Stefano Castaldi responsabile della Caritas cittadina, parroco della chiesa di Santo Stefano. Sul tavolo le criticità e le situazioni di disagio della nostra comunità, le azioni di contrasto poste in essere dall’organismo pastorale della CEI e le direttrici della politica sociale del governo locale. Nel corso delle riunioni il Primo Cittadino ha manifestato la volontà dell’Amministrazione di rafforzare la sinergia con la Caritas. Di qui la decisione di partecipare con fondi comunali al 50% delle spese di mantenimento della mensa per i poveri gestita dalla Caritas cittadina.

“Aiutare la Caritas nello svolgimento delle sue azioni a favore dei poveri significa per un governo cittadino, attento alle dinamiche sociali, non solo adempiere ad un dovere morale, ma anche dare impulsi alla realizzazione di una più profonda e diffusa sensibilità solidale – dichiara il Sindaco Cosmo Mitrano – Riteniamo, quindi, importante partecipare e dare supporto alle attività poste in essere nella nostra comunità finalizzate ad aiutare i più bisognosi. Ogni anno una somma rilevante del bilancio comunale, oltre un milione di euro, è destinata dalla nostra Amministrazione al sostegno della fasce più deboli. Una parte della popolazione purtroppo in espansione negli ultimi anni a causa della grave crisi economica ed occupazionale. Un sostegno che si concretizza con una politica sociale a 360° caratterizzata da numerose iniziative che vanno ad aggiungersi a quelle normalmente erogate dai Servizi Sociali del Comune e realizzate sempre con fondi di bilancio. Ciò a conferma della grande attenzione prestata dalla nostra Amministrazione alle situazioni di bisogno”.

Sono trenta le persone che quotidianamente si rivolgono alla Caritas di Gaeta per un piatto caldo e per trovare rifugio per qualche ora. “Trenta persone che nella Caritas trovano anche affetto e calore umano – sottolinea l’Assessore alle Politiche Sociali Lucia Maltempo - vogliamo contribuire ai pasti che giornalmente vengono offerti dalla Caritas per far sentire ai meno fortunati l’abbraccio solidale della città. Nonostante il momento economico sfavorevole ed i tagli del Governo Centrale operati sui finanziamenti sociali, l’impegno della nostra Amministrazione è massimo per far per aiutare le persone e le famiglie svantaggiate. Interventi di sostegno vengono quotidianamente effettuati in modo attento ed efficiente dal Dipartimento comunale di riferimento. Per tale ragione ringrazio il personale dei Servizi Sociali cui è affidato un lavoro delicato, che necessita di tanta dedizione e sensibilità, oltre che di competenze specifiche”.

Com. Stampa