#formia / Immigrazione, forum di “Terra Viva Viva Terra”: docu-film e testimonianze dirette

da

“Giustizia, ambiente e accoglienza”: sono le parole che costituiscono il mantra di chi si adopera per offrire una nuova realtà agli immigrati che raggiungono il nostro Paese. Per dipingerne un quadro completo, con tutte le tinte e le sfumature che tale operatività porta cons sè, l’associazione “TerraViva VivaTerra” ha ideato e organizzato un forum pubblico che si terrà a Formia, presso la sala Falcone-Borsellino domenica prossima, 18 marzo, a partire dalle 17. L’evento sarà l’occasione di guardare insieme un documentario relativo alla distruzione di un intero ecosistema africano causato da aziende occidentali. Inoltre sarà anche l’occasione di ascoltare  le testimonianze di alcuni rifugiati extracomunitari presenti sul nostro territorio, accompagnati da un’altra ospite, l’operatrice SPRAR Sabrina Yousfi.  “L’Associazione ‘Terra Viva Viva Terra’ -  affermano i membri anticipando l’evento – ha tra i sui obiettivi la diffusione e la pratica alla permacultura, all’agricoltura sinergica e la sostenibilità territoriale di tutte le attività umane, inoltre si propone la creazione di nuovi rapporti tra persone scevri da pregiudizi.  A tutti i partecipanti è chiesta la disponibilità all’ascolto dell’esperienza di vita dei convenuti per poi confrontarsi”.