#gaeta / Grande apertura per la XV stagione di “10 e lode- il teatro per le scuole” all’Ariston

da

Saranno oltre 600 i bambini delle scuole primarie di Gaeta, Terracina, Scauri, Castelforte, Castelnuovo Parano che parteciperanno domani alla grande apertura della XV stagione “10 e lode – il teatro per le scuole”, promossa dal Teatro Ariston di Gaeta e dal Teatro Bertolt Brecht di Formia all’interno del progetto “Officine culturali” della Regione Lazio e del Mibac per la direzione artistica di Maurizio Stammati. 

Un eccezionale evento di apertura in occasione del Natale con Laura Kibel e il suo “A piede libero”. Da 23 anni sulla scena mondiale, Laura Kibel rappresenta il suo Teatro dei Piedi davanti a spettatori di tutte le età e culture grazie ad un linguaggio universale e sorprendente. I protagonisti delle sue brevi storie senza parole sono le parti del suo corpo. Piedi, mani, ginocchia che l’artista veste e trasforma a vista, in personaggi pieni di umanità e ironia. Questo nuovo spettacolo, presentato con successo al Festival di Charleville-Mezieres 2011, è ricco di citazioni di culture diverse, di paesi anche molto lontani. Segno che la lunga tournè del Teatro dei Piedi in tutto il mondo, non solo ha portato lo “charme” del Made in Italy, ma ha anche raccolto idee e spunti, trasformandoli in stimoli di divertimento e riflessione. Si ritrovano i temi sociali importanti (femminismo, pace, rispetto del diverso, ecologia) contaminati da sapori e colori esotici. Che cosa ci salverà da ingiustizia, stupidità umana, avidità? A questa preoccupazione globale, Laura Kibel risponde con l’Arte, quella che passa dal cuore. A dispetto delle apparenze, è questo il muscolo indispensabile per fare il teatro con i piedi. La straordinaria tecnica di animazione, i colori, le musiche lasciano un’emozione indelebile.

Com. Stampa – Teatro Bertolt Brecht