#minturno / “Sagra delle regne” : venerdì il concerto di musica popolare “So tarantelle”

da

Venerdì 5 luglio alle ore 21.30 presso il Castello baronale di Minturno (LT), ingresso da piazza Roma, si terrà il concerto di musica popolare ‘So Tarantelle’, con Silvia Nardelli, Romeo Barbaro e Ritmi Briganti, produzione dell’associazione San Marco di Minturno. L’evento è inserito nella 65a edizione della Sagra delle Regne. La tarantella è una particolare forma di musica e danza popolare in voga nel regno di Napoli e delle Due Sicilie. Un’espressione che indica anche il litigio tra le persone che sarà messo in scena durante la serata. So Tarantelleè un percorso musicale che mette in relazione le danze popolari dell’Italia meridionale risalenti fino al 1600: un viaggio tra le diverse caratteristiche della tarantella arcaica e moderna diffusa in Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Basilicata.

Nel repertorio vi sono i canti devozionali, terapeutici, rituali, scene di vita quotidianatammurriate, pizziche e altre danze. In particolare il saltarello, diffuso nelle regioni dell’Italia centrale, che vanta una storia di oltre duemila anni, senza dimenticare la moresca, un’antica danza rappresentativa del Lazio a carattere rievocativo. Il concerto è presentato da musicisti con attività concertistica internazionale: Silvia Nardelli (voce e tamburello) accompagnata da Arcangelo Di Micco (fisarmonica), Antonio Di Rienzo (tamburi a cornice e zampogna zoppa), Salvatore Maria Grimaldi (contrabbasso).

Silvia Nardelli (www.silvianardelli.it) ha conseguito il diploma in canto lirico e musica jazz presso il conservatorio di Campobasso, integrando gli studi con le lauree in scienze dell’educazione e in scienze della formazione primaria. Si è esibita in numerosi teatri in Italia e all’estero per la musica lirica mentre dal 2006 si dedica all’interpretazione del repertorio jazzistico con una intensa attività concertistica in ambito internazionale. Si occupa di ricerca e studio del repertorio musicale popolare del sud dell’Italia e, per tale lavoro, ha partecipato a convegni e conferenze. Attualmente affianca alla carriera artistica quella didattica, collaborando inoltre con diverse riviste per la ricerca etnomusicologica.

Romeo Barbaro (www.romeobarbaro.it) è interprete di musica popolare tradizionale, esperto nella costruzione di strumenti etnici, in particolare tamburi a cornice (tammorra).  Diplomatosi in canto al Conservatorio San Pietro a Majella, rivolge le sue ricerche allo studio dell’etnia della terra nativa. Componente della Nuova Orchestra Scarlatti, ha partecipato a numerose tournée italiane e internazionali, dall’America alla Cina, che lo hanno visto protagonista di gran successo. Romeo Barbaro è docente presso diversi conservatori ed istituti superiori con indirizzo musicale, relatore di conferenze e stages sull’etnia e folklore campano presso vari atenei e istituzioni (Università di Fisciano, Istituto Suor Orsola Benincasa di Napoli), nonché specializzato, in progetti sperimentali canti e suoni del centro sud Italia.

Ritmi Briganti (www.ritmibriganti.it) è una ensemble nata da un progetto di ricerca etnomusicologica con il principale obiettivo di recuperare, promuovere e diffondere la cultura musicale legata alla tradizione popolare. L’ensemble è costituita da musicisti professionisti e provenienti da varie aree del sud Italia con esperienze professionali in importanti orchestre e solida carriera solistica.

La direzione artistica è affidata ad Arcangelo Di Micco, compositore, pianista, con intensa attività concertistica e esperienze didattiche presso Università italiane ed estere. Attualmente è docente presso il Conservatorio Statale di Musica di Napoli.

Com. Stampa – Sagra delle regne