#sudPontino / Giornata mondiale del diabete: iniziative a Fondi e a Gaeta col Dott. Tuccinardi

da

Il diabete è una malattia caratterizzata da un eccesso di zuccheri nel sangue (iperglicemia) e ne è affetta circa l’8% della popolazione (nella provincia di Latina ci sono più di 40.000 persone con diabete).La forma più diffusa è il diabete di tipo 2 che si manifesta generalmente dopo i 40 anni soprattutto nelle persone sovrappeso/obese e specialmente se hanno una familiarità per questa malattia. Il diabete di tipo 1,meno frequente, invece spesso insorge in età pediatrica e viene trattato da subito con insulina. La giornata mondiale del diabete (GDM) che si celebra nel mese di novembre è stata istituita per sensibilizzare ed informare l’opinione pubblica sul diabete, sulle sue complicanze e sulla possibilità di prevenzione di questa condizione che rappresenta in questi ultimi anni una vera epidemia. Quest’anno la GMD è dedicata alla donna per sottolineare in modo particolare l’importanza di un equo accesso alle cure per le donne con diabete o a rischio di sviluppare la malattia.

La Unità Operativa Complessa di Diabetologia dell’Ospedale di Formia diretta dal dott. Franco Tuccinardi quest’anno organizza la GMD con due iniziative che verranno realizzate per dare la possibilità alla popolazione di effettuare test di screening del diabete : apertura dell’ambulatorio di diabetologia di Gaeta il giorno 16 novembre dalle ore 14.00 alle ore 18.00 e postazione screening diabete presso Castello Baronale di Fondi il giorno 18 dalle 16.00 alle 20.00.

Sono invitati a sottoporsi allo screening tutti soggetti a rischio di ammalare di diabete e cioè chi ha un familiare con diabete,i soggetti sovrappeso/obesi, chi soffre di ipertensione arteriosa o fa una vita sedentaria. Ognuno potrà effettuare controlli (glicemia capillare ,pressione arteriosa, compilazione di un questionario sulla probabilità di rischio) in modo gratuito e per rendersi conto se è predisposto al diabete o se ha già il diabete e non sapeva di averlo. L’evento sarà organizzato in collaborazione con l’Associazione pazienti diabetici del sud-pontino.

La Struttura diabetologica di Formia che gestisce anche gli ambulatori dell’Ospedale di Fondi e di Terracina assiste più di 15.000 persone con diabete ed è riconosciuta dalla Regione Lazio come struttura di terzo livello cioè capace di offrire risposte in tutte le fasi assistenziali della persona con diabete. Tale Struttura è diventata negli anni una delle eccellenzedella diabetologia del Lazio con la sua organizzazione in vari ambulatori dedicati per la cura del diabete e delle sue complicanze.

Il paziente può usufruire di ambulatori come quello sul piede diabetico, l’ambulatorio delle tecnologie con la formazione all’utilizzo del microinfusore per la somministrazione sottocutanea continua di insulina e del sensore per il monitoraggio in continuo della glicemia,l’ambulatorio per la retinopatia diabetica,i corsi di formazione su alimentazione ed autocontrollo e l’ambulatorio per la programmazione e gestione della gravidanza in donne con diabete.

A questi ambulatori è possibile accedere su richiesta del medico curante o di altri specialisti . “ Siamo impegnati direttamente a livello Aziendale nella costruzione di un percorso diagnostico terapeutico per il diabete che stiamo realizzando con tutti i professionisti che sono impegnati a diversi livelli nella cura del diabete – dice il dott. Franco Tuccinardi – per poter offrire una cura efficace e risposte complete nei tempi giusti ed in ambienti qualificati a tutte le persone con diabete”.

Com. Stampa