#formia / Il movimento “ConTe”, diventa un’associazione politico culturale nazionale

da

E’ avvenuta questa mattina la presentazione ufficiale dell’associazione nazionale “ConTe”. Un progetto nata a Formia, in occasione dell’ultima campagna elettorale a supporto della candidatura a sindaco di Gianfranco Conte, ma che oggi allarga orizzonti e proporzioni. Presso la sede del movimento politico a Formia, Conte ed il suo gruppo hanno illustrato e spiegato i motivi della scelta di ampliare il progetto, facendo riferimento a predisposizioni ad aderire non solo nel perimento della città, ma già anche oltre, nel Golfo, nel Sud Pontino e oltre. “Il movimento politico, nasce come associazione politico culturale, per volontà di numerose persone, di varie parti d’Italia e di diversa matrice sociale ed esperienza politica – si legge nello Statuto associativo – che ritrovandosi e discutendo, hanno preso atto della possibilità che gli attuali partiti, vogliano e possano affrontare le gravi questioni che attanagliano il presente ed il futuro del nostro paese”.

L’articolo tre dello Statuto è, poi, dedicato proprio alle finalità del progetto associativo: “Il movimento ConTe si propone di essere o di diventare strumento dei cittadini per cambiare la politica ed il paese”. A questo scopo l’idea è quella di lavorare per favorire lo sviluppo di diverse “esperienze di democrazia diretta e dal basso”. Il simbolo del movimento è “un cerchio di colore azzurro contente due spazi di colore bianco divisi e delimitati da tra fasce curve disposte in senso orario che si restringono da sinistra verso destra, a sinistra di colore verde, al centro di colore bianco e a destra di colore rosso, nella parte inferiore la scritta “ConTe” di colore azzurro è leggermente sfalsata”. Ad ogni simbolo, secondo quanto ha spiegato Gianfranco Conte, si aggiungerà il nome delle varie città aderenti.