#formia / “Mudanzas”: un monologo in poesia, musica e azione al Teatro Bertolt Brecht

da

Sabato 18 maggio alle ore 19:00 al Teatro Bertolt Brecht di Formia arriva “Mudanzas”, un  monologo in poesia, musica e azione dedicato alla vulnerabilità di ogni essere errante con l’azione scenica e la drammaturgia di Rosalba Gravina. Lo spettacolo è il racconto in poesia, teatro e musica di una donna che cerca di capire quale é il suo posto nel mondo e perché dovrebbe averlo. Un viaggio a ritroso attraverso i fili-vincoli tra le sue origini mimetizzate con il nuovo, la necessità di provare ancora e di capire, di riempire i vuoti che sono rimasti nelle sue “mudanzas” (mutamenti) e di partire una volta ancora senza averlo capito. Un monologo dedicato alla vulnerabilità di ogni essere errante in una sintesi di emozioni, fra musica e testi liberamente ispirati ad autori latino americani e italiani.

Protagonisti sono i temi dell’emigrazione e della ricerca dell’identificazione, passando per gli argomenti più quotidiani del trasloco, del cambio di abitudini e dell’incomprensione amorosa. Integrando i vari linguaggi del teatro, del gesto-movimento, della maschera, della voce accompagnata da strumenti di percussione, il monologo acquisisce una dinamica drammaturgica che alleggerisce il testo poetico, permettendo al pubblico di passare con facilità dalla tenerezza commossa all’ilarità complice. Lo spettacolo ha debuttato in Italia nel novembre 2017 e dal gennaio 2018 ad oggi è stato rappresentato sulle scene di vari teatri in Argentina (El Bolsón, Esquel, Bariloche, Córdoba, Bahía Blanca, Mar del Plata,…), è stato selezionato da una giuria di registi e attori argentini per partecipare alla 29ª Festa del Teatro Argentino a Viedma.

Ingresso 5 euro -  Info e prenotazioni 327 3587181

Com. Stampa – Teatro Bertolt Brecht