#gaeta / Convocata la riunione del consiglio comunale, cinque i punti all’ordine del giorno

da

Ravvisata la necessità di provvedere alla convocazione del Consiglio Comunale in seduta Pubblica straordinaria di 1ª convocazione; Visto l’art.53 – comma 7 – del vigente Regolamento del Consiglio Comunale con il quale si dispone circa i termini di consegna dell’avviso per le riunioni in seduta straordinaria; Visto l’art.56 del Regolamento del Consiglio Comunale, dettante disposizioni in ordine alle procedure per la prima convocazione; Visto il Decreto Legislativo 18/08/2000, n°267 (TUEL); Visto l’art.26 dello Statuto Comunale;

Dispone

che il Consiglio Comunale di Gaeta è convocato in seduta pubblica straordinaria, di 1ª convocazione, per il giorno mercoledì 16 maggio 2018 alle ore 13:00, fino all’esaurimento degli argomenti all’ordine del giorno con prosecuzione, all’occorrenza, anche per i giorni successivi a quello iniziale di convocazione con inizio alle ore 09:00 (anche oltre le ore 24:00 di ogni giorno di riunione), salvo diversa determinazione del Consiglio, presso l’Aula Consiliare dell’edificio comunale sito in Piazza XIX Maggio, per la trattazione del seguente

Ordine del giorno:

Interrogazioni;

Interpellanze;

Ratifica deliberazione della Giunta Comunale n°91 dell’11/04/2018 ad oggetto: «Variazione al bilancio di previsione 2018/2020 ai sensi dell’articolo 175 del Decreto Legislativo 267/2000. Interventi a sostegno utilizzo fonti rinnovabili».

“Centrale Unica di Committenza” ex art.9 – comma 4 – del Decreto Legge n°66/2014, convertito in Legge n°89/2014. Convenzione ex art.30 Decreto Legislativo n°267/2000 per il funzionamento della Centrale Unica di Committenza ex art. 33 – comma 3/bis – del Decreto Legislativo n°163/2006 e ss.mm.ii. tra i Comuni di Gaeta, Formia e Minturno e la Società “Formia Rifiuti Zero s.r.l.”. Rinnovo.

Adeguamento Regolamento Corpo di Polizia Locale al Regolamento Regionale concernente le uniformi, i gradi, i segni distintivi, i veicoli e gli strumenti di autotutela delle Polizie Locali del Lazio. Deliberazione n°766 del 29/12/2015. Modifiche ed integrazioni.

(Com. Stampa)